Bologna. Le 10 migliori colazioni per iniziare bene la giornata

Bologna. Le 10 migliori colazioni per iniziare bene la giornata

L’ondata di nuove aperture a Bologna non ha risparmiato i locali per la colazione soprattutto per il grande impulso offerto dai bistrot che permettono ad un locale di “vivere” e lavorare su tutte le fasce orarie partendo appunto dalla prima colazione.

Il pasto di inizio giornata è anche molto cambiato nel tempo e la proposta, oltre al classico cornetto e cappuccino, si è ampliata al salato e alle soluzioni con piatto unico. Così l’esercito di vegani, crudisti e intolleranti alimentari ha trovato scelta sul mercato con i prodotti che si moltiplicano.

Nelle vetrine dei bar/bistrot troviamo torte dolci e salate, croissant, biscotti, pizzette al taglio, focacce, dolci internazionali mutuati da altre tradizioni, su tutte quella americana con tutta la linea di prodotti da forno dai pani alle torte. E naturalmente i dolci della nostra tradizione che puntano sulle specialità regionali, soprattutto campane e siciliane che in fatto di dolci sono sempre in cima alle preferenze dei consumatori.

E se Bologna con le sue tagliatelle e tortellini simboleggia la tavola italiana nel mondo, riesce a vincere anche in materia dolce perché in città risiede proprio quel Gino Fabbri che nel 2015 ha portato a casa la Coppa del mondo di Pasticceria.

Ecco a voi i posti migliori per iniziare la giornata con lo spirito giusto.

1. La Caramella

La grande pasticceria del campione del mondo Gino Fabbri nasce proprio nel suo laboratorio alle porte di Bologna: “La Caramella”. Qui si trovano tutte le bontà della pasticceria italiana e internazionale a partire dai favolosi croissant, una carrellata di dolci mignon, pasticceria salata e naturalmente la caffetteria.

La Caramella. Via Cadriano, 27/2°. Bologna. Tel. +39 051 505074

2. I Portici

Per chi volesse gustare le dolci creazioni di Fabbri in città può andare al nuovissimo bar de “I Portici” che oltre a far scuola con la cucina gourmet di Agostino Iacobucci, riesce a rasentare la perfezione anche con la carta della caffetteria offrendo uno dei migliori brunch della domenica mattina al prezzo di 15 € con il caffè Terzi, i croissant di Gino Fabbri, pane burro e marmellata.

Nella nuova location appena inaugurata sotto le Due Torri, la colazione in terrazza oltre che buona si fa anche fashion.

I Portici. Via dell’Indipendenza, 69 e Piazza di Porta Ravegnana, 2. Bologna. Tel. +39 051 42185

3. La Borbonica

Vi abbiamo parlato di questa pasticceria alla sua apertura; dopo alcuni mesi la nostra buona impressione è stata confermata e La Borbonica è diventata un riferimento per chi ama la classica colazione in pasticceria.

 

Il titolare Antonio Russo, allievo di Leonardo Di Carlo, è riuscito nell’intento di proporre paste fresche e di elevata qualità grazie alla materia prima scelta e all’ottima tecnica. Già da alcuni mesi ha introdotto anche una linea di rosticceria e con attenzione per le intolleranze e poi taralli napoletani con sugna e pepe, panini di pizza farciti.

Ottimo il rapporto qualità-prezzo e anche il numero di coperti e l’ambiente spazioso giocano un ruolo importante.

La pasticceria fresca costa 30 €/Kg sia in versione classica che mignon. La pasticceria secca costa 35 €/Kg. Panini e sandwich costano tra 2,50 e 3,50 €.

La Borbonica. Via Riva di Reno, 110/B. Bologna. Tel. +39 051 095 7490

4. Papparè

Ha aperto da pochi mesi ma si è subito imposto in città come punto di ritrovo tanto che la domenica mattina trovare posto per accedere al brunch è un’impresa anche se la delizia del bancone merita l’attesa. Vassoi e alzate continuamente riassortiti con una scelta che quasi mette in crisi: sfogliatine, croissant, plumcake e ciambelle (anche per vegani), muffin e donut cotti in loco nel laboratorio a vista.

Anche la caffetteria è stata curata scegliendo una miscela costruita appositamente dalla torrefazione di Leonardo Lelli di 100% arabica a base di caffè brasiliano poco fermentato a cui si affiancano altre due miscele indiane. L’offerta comprende una lunga serie di centrifugati.

I prezzi sono leggermente sopra la media con i muffins a 3 € e biscotti a 0,70 centesimi l’uno.

Papparè. Via dè Giudei, 2. Bologna. Tel. +39 051 095 4088

5. Vetro

E’ il punto ristoro all’interno dei Giardini Margherita e pertanto gode di un contesto immerso nel verde ma al contempo nel centro della città. È il luogo ideale per una colazione un po’ magica, con il boschetto dei giardini che circonda le vetrate del piccolo bistrot.

Nei mesi di sole, invece, è possibile consumare i pasti comodamente seduti nelle ex serre dei giardini trasformate in dehors in un’ottica di recupero che è in linea con tutta la filosofia del locale: filiera corta, esaltazione della cucina vegetale, km zero.

Anche qui la scelta della colazione è ampia: cheeesecake, biscotti, macedonie e focacce con diverse farciture.

Vetro. Via Castiglione, 134. Bologna. Tel. +39 370 333 6439

6. Colazione da Bianca

Bagel, panini, cup-cake e crostate ammiccano dal grande bancone in fondo alla grande stanza che riproduce il salone di un caffè parigino della Belle Epoque con comode sedute, tavolini bassi e tendaggi a regalare atmosfere retrò.

Il locale in alcune ore è a dir poco affollatissimo ma se non si vuole rinunciare a queste bontà e assaporarle con più tranquillità è possibile recarsi presso il Museo della storia di Bologna in Via Castiglione 8/10 dove c’è uno spazio ristoro molto elegante curato proprio da “Colazione da Bianca”.

Colazione Da Bianca. Via S. Stefano. 1. Bologna. Tel. +39 051 588 4425

7. Zoo

Zoo è un concept in cui il cibo si mescola ad un negozio per giocattoli e una libreria; di impronta americana la pasticceria con enormi cheesecake e red velvet cake a cui è difficile resistere e poi biscotti vegani, bagel e quiche. Ambiente minimal ma accogliente.

Zoo. Strada Maggiore 50/a. Tel: +39 373 843 8500

8. Wood Gastrobar

Ha aperto nel Luglio 2016 e quasi subito è piaciuto per l’impatto ecofriendly. La linea guida sembrerebbe rivolgersi esclusivamente ad un pubblico vegetariano, ma in menù troviamo anche il carré di agnello con glassa al porto. Attenzione alla linea del caffè, biologico, della torrefazione Penazzi di Ferrara.

La domenica dalle 11 alle 15:30 propone un Brunch a 15 € scegliendo liberamente 3 portate da un menù di proposte dolci, salate, frutta e sono inclusi caffè espresso, americano, cappuccino, spremuta d’arancia.

Wood. Via San Vitale 26/A. Bologna. Tel. +39 392.9697408

9. Risto’ Pallotti

La storia del locale inizia nel 1969 con l’inaugurazione del forno e negli anni si è affiancata la pasticceria artigianale fino all’evoluzione in catering per eventi e rinfreschi.

Il risto’ Pallotti nel suo lungo bancone offre una vasta gamma di prodotti da forno, dolci secchi e al cucchiaio e mignon di pasticceria tradizionale bolognese e italiana oltre al salato.

Risto Pallotti. Via Irnerio, 17.  Bologna. Tel. +39 051 587 2536

10. Arisbar

Un bar pasticceria con laboratorio di produzione propria che piace per l’ottimo rapporto qualità-prezzo sia per i dolci che per i semifreddi. L’atmosfera è informale ma curata e il personale è preparato sulla caffetteria. Non c’è una mai grande attesa perché è un bar di passaggio, ma quando si assaggia la buonissima torta al formaggio con marmellata di lamponi (aggiungono la ricotta alla ricetta originale e si rifiutano di chiamarla cheesecake) servita a 1,10€ si torna volentieri .

Arisbar. Via San Vitale, 2. Bologna. Tel. +39 051.232642

E ora tocca a voi, dirci il vostro locale preferito per la colazione.

 

https://www.scattidigusto.it/2017/05/23/bologna-10-migliori-colazioni-classifica/

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Pubblicato in BLOG

Un commento su “Bologna. Le 10 migliori colazioni per iniziare bene la giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *